piante grasse

pavialcentro

Scegliere le migliori piante grasse: guida all’acquisto

Le piante grasse, o succulente, sono una scelta fantastica per piccoli e grandi spazi, sia interni che esterni. Gratie alla loro incredibile capacità di conservare l’acqua, possono sopravvivere anche in condizioni estreme. Eleganti e facili da curare, offrono un’infinita varietà di forme, colori e dimensioni. Ecco una guida con le migliori piante grasse da acquistare.

1. Aloe Vera

L’Aloe Vera è molto più di una pianta, è un vero e proprio arredo salva-spazio. Ha numerose proprietà medicinali e può essere utilizzata per molteplici scopi. Richiede molta luce e poco acqua, rendendola perfetta come pianta da giardino o da vaso.

2. Echeveria

Echeveria è l’archetipo della pianta grassa e si distingue per le sue rosette affascinanti che possono variare dal verde al rosa, all’arancio e al viola. È una delle piante grasse più amate grazie alla sua bella forma e alle sue colorazioni accattivanti. Richiede poca manutenzione, molta luce e terreno ben drenato.

3. Crassula Ovata

Conosciuta anche come Albero di Giada o Planta di dollari, la Crassula Ovata regala un tocco di verde brillante a qualsiasi spazio. La sua crescita lenta e la sua forma a cespuglio la rendono adatta tanto all’interno come all’esterno. È amante del sole diretto ma può sopportare anche la luce indiretta.

4. Zebra Planta (Haworthia Fasciata)

Questa sorprendente pianta grassa con strisce bianche sulle foglie carnose ricorda infatti una zebra, da cui il nome. È una pianta da interno ideale in quanto può crescere bene anche in condizioni di ombra parziale.

5. Sedum Morganianum

Nota anche come Coda di Asino o Coda di Burro, questa pianta grassa è affascinante per le sue lunghe fronde pendule, cariche di piccole foglie carnose di colore verde-bluastro. Perfetta sia all’interno che all’esterno, richiede pochissima acqua.

cactus
cactus

6. Kalanchoe

Il Kalanchoe è noto per le sue incredibili fioriture che donano un tocco di colore in più alla pianta. La struttura è tipica delle piante grasse con foglie spesse e carnose, ma il vero spettacolo arriva con i fiori che sbocciano in inverno in una moltitudine di colori.

7. Opuntia

Più comunemente nota come Fico d’India, l’Opuntia è un tipico esempio di pianta grassa a forma di cuscino o di castello. Con una crescita rapida e un’altezza che può raggiungere i 3 metri, è la scelta ideale per dare un aspetto esotico al tuo giardino.

8. Agave

Le Agavi sono piante grasse monumentali che possono resistere anche alle condizioni più dure. Le foglie carnose sono disposte in una rosetta simmetrica, spesso con spine lungo i bordi. Sono perfette per giardini rocciosi e desertici.

9. Sempervivum

Il Sempervivum, noto anche come Pianta di Cecrope o Barba di Giove, dispone di rosette multiple dal colore vario, da verde a rosso, grigio o persino quasi nero. È perfetto per l’esterno in quanto resiste molto bene al freddo e predilige il sole pieno.

10. Cactus

Infine, non possiamo non menzionare i Cactus, le superstar indiscusse delle piante grasse. Disponibili in una vasta gamma di forme, dimensioni e colori, sono irresistibili e costituiscono un’aggiunta affascinante per qualsiasi ambiente interno o esterno.

In conclusione, le piante grasse possono portare un tocco di natura e un senso di pace ed equilibrio all’interno delle nostre case o nei nostri giardini. Che tu abbia il pollice verde o meno, esistono opzioni adatte a tutte le esigenze. Ricorda che tutte queste piante richiedono un suolo ben drenato e prosperano in ambienti luminosi e soleggiati, sebbene alcune possano tollerare l’ombra parziale. Infine, si ricorda di annaffiarle con parsimonia dato che un eccesso di irrigazione può essere dannoso. Scegli quella che più stuzzica la tua fantasia e non vedrai l’ora di vedere la tua nuova pianta grassa prosperare!