donna con capelli mossi

pavialcentro

I capelli mossi, gli elementi da considerare ed alcuni interessanti esempi

I capelli mossi sono caratterizzati da onde naturali che possono variare in definizione e intensità a seconda della loro struttura e del tipo di taglio. Si trovano in una posizione intermedia tra i capelli lisci e quelli ricci, offrendo una versatilità e una gestibilità apprezzabili. In questo articolo mostreremo ai lettori non solo alcuni interessanti esempi di tagli che potreste scegliere se avete i capelli mossi. Oltre a ciò analizzeremo alcuni fattori fondamentali da tenere in considerazione quando si sceglie un determinato stile ed un determinato taglio.

Alcuni elementi da considerare prima di scegliere un taglio

Quando si opta per un taglio per capelli mossi, la lunghezza è un aspetto cruciale da considerare. I tagli corti sono preferibili se si desidera una gestione più semplice, mentre quelli lunghi possono offrire un aspetto più voluminoso e teatrale. Inoltre, la scalatura è una tecnica fondamentale per valorizzare i capelli mossi, poiché aggiunge volume e movimento alle onde, contribuendo a creare un look più dinamico. Aggiungere una frangia può essere un’opzione intrigante per arricchire ulteriormente il taglio: essa può essere corta e sfumata o lunga e piena, a seconda del risultato desiderato.

esempio di una donna con capelli mossi
esempio di una donna con capelli mossi-Pinterest.it

Altri fattori da valutare

Prima di scegliere il taglio perfetto per i tuoi capelli mossi, è essenziale prendere in considerazione diversi fattori. In primo luogo, valuta la natura dei tuoi capelli mossi: se sono fini, potresti optare per un taglio corto o medio con una leggera scalatura, mentre se sono spessi, potresti preferire un taglio lungo con una scalatura più marcata.

Inoltre, considera la forma del tuo viso: se è ovale, hai più flessibilità nella scelta del taglio, mentre se è rotondo, potresti puntare su un taglio lungo con una scalatura per snellire i lineamenti. Se il tuo viso è quadrato, invece, potresti optare per un taglio corto o medio con una frangia per addolcire gli angoli.

Infine, rifletti sul tuo stile personale: se preferisci uno stile classico, potresti optare per un taglio corto o medio con una frangia, mentre se sei più incline a uno stile moderno, potresti prediligere un taglio lungo con una scalatura più evidente. Considerare questi fattori ti aiuterà a trovare il taglio perfetto che si adatti al meglio alla tua personalità e al tuo stile di vita.

Alcuni stili interessanti

Uno dei primi esempi che voglio mostrare ai lettori è il cosiddetto “wavy bob”, un taglio corto o medio caratterizzato da onde morbide e definite, con una lunghezza che va dal mento alle spalle a seconda delle preferenze personali del singolo. Questo stile può essere indossato sia con che senza frangia, offrendo versatilità e un tocco di eleganza. Ne mostro un esempio di seguito.

un bellissimo esempio di wavy blob su di una ragazza giovane
un bellissimo esempio di wavy blob su di una ragazza giovane-pinterest.it

Il mullet è un taglio di capelli medio o lungo caratterizzato da una lunghezza maggiore nella parte posteriore rispetto alla parte anteriore. Le onde sono voluminose e definite, ed anche in questo caso lo stile può variare a seconda delle vostre preferenze. Moltissime persone scelgono un “ciuffo” più lungo, altre un “ciuffo” sostanzialmente assente, ma si può tranquillamente modificare anche la lunghezza dei capelli a vostro completo piacimento.

Mullet esempio di un ragazzo con i capelli mossi
Mullet esempio di un ragazzo con i capelli mossi-Pinterest.it

Un altro esempio interessantissimo per le donne è rappresentato dal “French bob”,  un taglio corto e sfilato, caratterizzato da una lunghezza che arriva fino al mento. Le onde sono morbide e voluminose, mentre la frangia, in questo caso obbligatoria, è corta e sfilata. Questo stile conferisce un’eleganza raffinata e un tocco di vivacità al look complessivo, eccone un esempio.

French bob esempio del taglio su di una ragazza
French bob esempio del taglio su di una ragazza-Pinterest.it

L’ultimo taglio che vogliamo menzionare in questo articolo è il lob. Questo stile è rinomato per la sua lunghezza media, che di solito arriva fino alle clavicole senza superarle. Le onde sono ben definite e voluminose, e il taglio può essere indossato sia con che senza frangia. Il lob è una scelta molto popolare poiché è versatile e si adatta a una varietà di forme del viso e stili personali.

esempio di un lob che arriva proprio alle clavicole e non presenta frangia
esempio di un lob che arriva proprio alle clavicole e non presenta frangia-pinterest.it