Balayage capelli, ecco quando è sconsigliabile effettuarlo

pavialcentro

Balayage capelli, ecco quando è sconsigliabile effettuarlo

I riflessi in pieno stile Balayage sono ideali per chi cerca dimensione, movimento senza soluzione di continuità, riflessi sofisticati e un design cromatico trendy: insomma, una tecnica che offre prospettive estremamente moderne. Si tratta di una tecnica di meches sui capelli in cui la tintura viene distribuita in modo da creare un effetto graduale e naturale.

Un tipico trattamento balayage richiede tra le tre e le cinque ore e un investimento considerevole, pertanto è essenziale prendersi cura dei capelli balayage nel modo migliore possibile. Se hai familiarità con i trattamenti per capelli, saprai già che preparare adeguatamente i capelli prima del trattamento è fondamentale per ottenere i migliori risultati, e la cura post-trattamento sarà determinante per la durata del trattamento. Assicurati quindi di seguire queste indicazioni su cosa fare e cosa evitare dopo aver eseguito il balayage. Ecco tutto ciò a cui dovresti fare attenzione:

Il rituale pre-balayage

Tanto per cominciare, i capelli devono essere privi di polvere, qualsiasi tipo di sporco e di olio prima del processo di tintura per garantire che il balayage proceda senza intoppi. Tuttavia, è importante mantenere alcuni oli naturali nei capelli durante il processo di balayage per lenire e idratare i capelli, agendo come una barriera protettiva contro le sostanze chimiche e prevenendo danni. Lavare i capelli rimuove gli oli, quindi è consigliabile trovare un equilibrio tra non lavare i capelli e lavarli poco prima del trattamento. Si consiglia di lavare i capelli circa 12 ore prima del trattamento.

Capelli lunghi scalati
Capelli lunghi scalati-Pinterest.it

Molti prodotti per la cura dei capelli contengono solfati come agenti detergenti. Tuttavia, i solfati possono causare lo sbiadimento del colore, specialmente se hai i capelli tinti, e possono anche eliminare gli oli naturali essenziali. Se hai capelli tinti, l’assenza di questi oli può causare secchezza e danni. Se hai capelli grassi, i solfati possono essere utili, ma per chi ha i capelli colorati, è consigliabile cercare prodotti senza solfati per preservare la vivacità e la salute del colore dei capelli, evitando al contempo tonalità indesiderate.

Il trattamento Balayage è progettato per creare riflessi naturali, quindi è importante presentarsi al parrucchiere con lo stile di capelli che prevedi di mantenere nei prossimi 4 mesi. Questo permette al parrucchiere di adattare leggermente la tecnica di pittura dei capelli al tuo stile abituale. Ad esempio, se hai i capelli mossi ma li porti lisci, visita il salone con i capelli lisci per un trattamento balayage uniforme.

Leggi anche: Come arredare un negozio di parrucchiere o barbiere

Al contrario, se solitamente stilizzi i capelli ricci, ti conviene mantenere i ricci al momento del trattamento. Per preservare il risultato del trattamento balayage, evita di lavare i capelli per almeno 3 giorni successivi al trattamento. Questo periodo di attesa consente ai pigmenti colorati di depositarsi sui capelli, mantenendo il balayage vibrante e duraturo.

Quando evitare il balayage

Ci sono talune circostanze in cui l’unica azione ragionevole è evitare il balayage a piè pari. Se i tuoi capelli hanno subito trattamenti come l’henné o sono stati esposti a colori fortemente pigmentati, potresti ottenere risultati irregolari con il balayage. Se hai una colorazione permanente o più colorazioni sovrapposte, il balayage potrebbe non essere la scelta migliore, e in alternativa, dovresti considerare l’uso di fogli per ottenere risultati più uniformi. Le lamina funzionano come agenti schiarenti e consentono di ottenere capelli più chiari e luminosi.

frangia-foto: pexels.com
frangia-foto: pexels.com

Tuttavia, una volta ottenuto il livello desiderato, potresti tornare al balayage per mantenere risultati perfetti. Il balayage richiede tempo e attenzione ai dettagli e non può essere affrettato. Utilizzare il calore per accelerare il processo potrebbe causare problemi come sanguinamento e macchie. Inoltre, è importante sottolineare che il balayage è una tecnica specializzata che richiede pratica e comprensione. Se non hai mai seguito un corso per imparare la corretta applicazione e formulazione, potresti non essere pronto per affrontare alcune delle sfide che potrebbero sorgere. Inoltre, il balayage crea una radice d’ombra, aggiungendo profondità e dimensione a tutti i capelli.

Mantenere fresco il tuo balayage è più facile della maggior parte degli altri trattamenti di colorazione dei capelli. Tuttavia, assicurati di seguire i suggerimenti prima e dopo sopra menzionati per ottenere il massimo dal tuo balayage. Se preferisci una finitura solida senza mostrare la tua colorazione naturale o di base, potrebbe essere meglio optare per un processo di colorazione singolo.